Archivi tag: segni

GRaZie Dei FioRi

grazie dei fiori


sconf
inar
eilc
omun
esen
sode
lsen
tire

 

LaSciOLaCaRnEAlLeManI

LaScIoLaPeLLEaLLiNcaNto

[_________Io_______

_____]

trattengo respiro

occhi chiusi

[NuOVaSoSpEnSioNe]

ti aspetto

venti4

I. 10,01

Annunci

due

il numero sette

n. 7

– cosi non ci rompe il cazzo nessuno

-si giusto

 

senzaparoleaccade

 mangi

laboccalafaccialatesta

 abbracci

ilcollo

[IpNoSiDeLReSpIRo]

in ginocchio

la bocca piena di te

[ac]cade

LAFuRiA

il dolore

 le mani

i denti

la cinghia

la voce

la notte

-guarda , il cielo è pieno di stelle

la bocca é piena di te

la furia

il buio

la pelle

il dolore

la furia

le mani

le lacrime

il volo
02.40 a.m.

latuamanodentro

lamiavocefuori

latuacarnedentro

lemielacrimefuori

– fidati di me , fidati di me

rilasso le spalle

LAsCiOLaCaRNeALleMaNi

– mi hai martoriato, guarda

tremanolegambe

piacerechepiango

dolore

– ho bagnato il pavimento

– se è per questo hai bagnato tutto il letto

 miapelletuofogliobianco

tu scrivi
tu scrivi
tu scrivi

ti aspetto

tu aspetti

nascerannofiorisudime

lasciolechiavisopra

[____NuOVaSoSpEnSioNe_]

200settanta

I. 19,05


Im[PeRfEzIoNe]

 

images (3)

disattese

 

aspettative

destabilizzanotagliano

tentare di non affezionarsi mai a nessuna persona

essere assenza che rende il tempo immobile

provare ad essere come plastica impermeabile a tutto

essere goccia d’acqua che scivola sul vetro

riuscire a non affogare quando il mare amaro del dolore si alza

essere onda violenta che si infrange sugli scogli

costruire sorrisi di plastica con denti stretti che tremano

essere  rumore che ti spacca la testa

guardare con occhi fissi  per offuscare i confini di ciò che ci aggredisce

essere polvere negli occhi che brucia come  parole

imparare ad uscire senza danno dalle proprie emozioni

essere  pezzo di vetro che ti lascia il segno

stordire le cicatrici con abili disegni di distruzione

 

[NoNmIDiFeNdoDaMe]

SoPrAV

VivErEaM

eSteSsA

kintsugi

nessunaluceaccesamiaspetta

micoprodiparolesuoni

cercosenso

trovo

.

ancora

una

fitta

mi

buca

L

[IM]

PeRFeZiONe

DeLlECiCaTrICiDe

lLAnImA

pelle

I.19,29


pRoFuSiONe

vestiti nuovi

 

 

VeStITi

NuOVi

FeRmA

iL

vOlO

FeRMo

Il

tEmPo

GuArDa

LaBeLleZzA

NaScE

SuDi

Me

[_________iO____________]

[N

uO

VaS

oSpE

NsI

oN

e]

ilrumoredelbuio

I. 02,58


I. 00,31

 

 

-fa caldissimo ,scendiamo

-si ,scendiamo

tuseipiùvelocedime

-dove vai?

-vengo a prenderti…

tuseipiùvelocedime

sentosoloilbuiolemanilaboccalacarne

sentosololaterrachebucalafaccia

sentosololaboccachecorre

laboccachescorre

chesegna

bagna

man

gi

a

[____________iO______

____]

sento

legambebagnatedite

lapellestrappatadate

laboccapienadite

ilcorpoinvasodate

[SuONoMiStORdiScE]




ladistruzione
leondeninfinite
lodoredelbuio
gliocchichiusi
iconfinipersi

[NoNCiVeDeNeSsUNo]

tacco 140
sandalo verde malva
e 2014

mywetsoul



CapItOLo V

CaPiToLo V

guanti neri sul tavolo

eccomi

scrivi

rosseparoleviola

io

paginabianca

tu

pennaecalamaio

 

bocca
apertacadosupa
vimentoscarpevestiti

[occhilucidi]

umidelenzuolasporchedi

orgasmi

pezzidianimatralepieghe

-tremi,hai freddo?

-no,sono i [TuOI]dolori,coprimi.

letuemanidentro

latuacarnedentro

piacerecosipotentedapiangere

[guardamiancoracazzo]

letuerosseparoleviola

scritte

la mia pelle risplende

incantevolesentire

[SeNzA

nonhomemoria

nOnHo

Me]

-sei la mia puttana

-sono la tua puttana[SeiLAmIaDeBoLeZza]

[ab]

usami

-checazzoridichenonsocomefareasedermi

[ridi
ridiamo
rido]

– prendiamo un altro caffè o questa non si toglie dalle palle

faccio disegni con le briciole di torta
fai disegni con le briciole di me


– guarda che giornate ,c’è il sole

– si ,quando siamo insieme c’è il sole

[____]

tu chiudi la finestra

 io chiudo gli occhi

[perdosenso]

[NuOVa SoSpEnSiONe]

trattengo

res

p

iro

tusaigiàtutto
diunlentoscucire
ioraccolgofilicaduti
econunsoffio
ilsolesispegne

I.11,06


I. 11,51

 

 

forse non è proprio legale sai 
ma sei bella vestita di lividi 
m'incoraggi ad annullare i miei limiti 
le tue lacrime in fondo ai miei brividi 

lasciami leccare l'adrenalina 
lasciami leccare l'adrenalina 
lasciami leccare l'adrenalina 
lasciami leccare l'adrenalina 
voglio cercare la mia alternativa 
e la mia alternativa 
è la scossa più forte che ho 
è la scossa più forte che ho 

muovo le molecole immobili 
sei più bella vestita di lividi 
lasciami leccare più forte un po' 
le tue lacrime in fondo ai miei brividi 

lasciami leccare l'adrenalina 
lasciami leccare l'adrenalina 
lasciami leccare l'adrenalina 
lasciami leccare l'adrenalina 
voglio cercare la mia alternativa 
e la mia alternativa 
è la scossa più forte che ho 
è la scossa più forte che ho 
è la scossa più forte che ho 

[LeMiEOSs

ESsIo

NiLEMieCaTt

IVeAbIt

UD

iNi]

preparolapellealleparole

lapellealleparole

leparole

[_Io_

___]

LeLabBrASiMoRdONo

[SuONoSiALzA]


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: