Archivi tag: inferno

3.20 a.m.

tumblr_nii2orwad41qmtagno1_500

-Mani irriverenti e forti
 che a frugar 
 nel corpo tuo vorrei 
 anch’Io
 infilar 
 la 
 dove fino il corpo tuo finisce...

 

 

 

 

-senza pietà
possano
le tue mani
irriverenti e forti
frugare il corpo mio
e plasmare
la carne
a disegno
tuo

senza

pietà

lacondanna

ildanno

l’incanto

l’inferno

di

te

senza pietà

gUaNtINeRi

[_____________NUoVaSoSpE

nSIoNe__________]

TiStOA

sPettA

nDo

respiroariadisale

labbrasporche

occhichiusi

ho disegnato il mio profilo su sabbia

il mare lo porta a te

.

I. 12,15


Im[PeRfEzIoNe]

 

images (3)

disattese

 

aspettative

destabilizzanotagliano

tentare di non affezionarsi mai a nessuna persona

essere assenza che rende il tempo immobile

provare ad essere come plastica impermeabile a tutto

essere goccia d’acqua che scivola sul vetro

riuscire a non affogare quando il mare amaro del dolore si alza

essere onda violenta che si infrange sugli scogli

costruire sorrisi di plastica con denti stretti che tremano

essere  rumore che ti spacca la testa

guardare con occhi fissi  per offuscare i confini di ciò che ci aggredisce

essere polvere negli occhi che brucia come  parole

imparare ad uscire senza danno dalle proprie emozioni

essere  pezzo di vetro che ti lascia il segno

stordire le cicatrici con abili disegni di distruzione

 

[NoNmIDiFeNdoDaMe]

SoPrAV

VivErEaM

eSteSsA

kintsugi

nessunaluceaccesamiaspetta

micoprodiparolesuoni

cercosenso

trovo

.

ancora

una

fitta

mi

buca

L

[IM]

PeRFeZiONe

DeLlECiCaTrICiDe

lLAnImA

pelle

I.19,29


SoStAnTIvO MAsChIlE

el amor

 

 

 

 

come

ultimosorsodiacquaprimadellasiccità

come

ultimobocconeprimadellacarestia

come

ultimosoffiodiventoprimadellanotte


imorsigliurlilafameleinca

zzaturelecorseletelefon

atelevaligiesfatteisil

enzileparoleivestit

itoltiilsonnoper

solavitapersa

lanimasciolta

prima
dimollaretutto
delfreddo
delcaldo
dellinferno

[TiE

NiMiSvEG

lIA]

ancora
non
voglio
dormire

I.13,11


RoSSo N°108

da7035e81d8a19a7fd9da444c080a2d7_500

 

 

Soltanto con lui potevo essere Sola 
e aprirmi a lui,
 aprirmi tutta,
 tutta sua,


 farlo entrare dentro di me tutto intero, avvolgerlo con il 
labirinto della comune beatitudine.
 E io lo so,
 sei tu quello
…

Marion – 
Il Cielo Sopra Berlino






[LeLaBbRaSiMoRdONo]

 

 

i miei passi

le mie notti

le mie salite

le mie discese

[Ilm

IoINFeRnoEUnPaRaD

Iso]

rosso opaco n°108

io

dentro

[NuOVaSoPEnsIOnE]

occhi
chiusi


ti aspetto

I.01,35


oRa

00.22
Voglio le nostre ossessioni



01.40
[IlSuONo]


 

01.47
[IlSapORe]

00.45


scontarelatuameraviglia




quandoassaggilinf
ernolozuccher
odiventa
fiel
e



le mie ossessioni

 

[______

rosseparoleviola

______]

così lontana

non sono

stata

mai

[sEMpRe]

I. 02,22

 

 

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: