Archivi tag: coltello

oRa/2

msu0006I1C1sv5v93o1_500

 

 

[D]Is
Tru
ZIoNi
pEr
LuSo






[__________Io___

_______]

[NuOVaSoSPeNsIONe]

dentro

I. 18,31

Annunci

uNdEr

torture you

 

[LeLabBraSiMoRdONo]

ti

sto

aspettando

alterazionimorali

TraTTeNgo

FIaTo

[____________________

iO________]

...in pensieri parole
 opere omissioni 
 

lunicomodo

lamianormalità

ilmioorizzonte

lamiavertigine

una pagina bianca

[N

uO

VaSoS

pEnSI

oN

e]

I. 13,03


uN Dì di FeStA

-allora ti aspetto per pranzo.ciao amore![midevoarrampicareperbaciarti]

-Ciao.

[tiaspettoperpranzo]

– amore mi spremi arancio limone e pompelmo?[tiguardo]

-va bene,dammi un coltello.

– mi infarini gli straccetti?[guardo anche te]

– dove è la farina?

-cazzo dai è al solito posto , xxx vieni ad aiutarci?

[statefermilinellamiacucina

fermi

senzatempochecade]

-no , siete già in troppi preferisco  guardarvi[daifermatianchetu]

soffocodigioia

buonoma

faunatristezzache

nonsipuòguardare

[trattengofiatososorrisilacrime]

Grazie

di essere

qui

GrAZiE

ateamoremiochehaidato

sensoordinesenso

almiotrascorrere

[semprepiccolesarannoletuemaniperme]

I. 01,53


CaPitolO IV

quattro

fammi ascoltare il mare

apro la finestra

apro gli occhi

hai regalato rosseparole alla tua pagina bianca

perchèhaismessoditagliare

toccamieleggilabellezzadiquellochehaiscritto

cinque a.m. nove a.m. holaboccapienadite

– buongiorno [fammi affogare nel mare]

– andiamo a far colazione?

voglio rubare la marmellata

scendoconimieinuovivestitidirosseparoleviola

ho rubato la marmellata

dieci a.m. holaboccapienadite

tuhairubatome

fammi ascoltare il mare

chiudo la finestra

chiudo gli occhi

non gu

ardarmi

rEgALAmI

OssESsIoNi

[NuOVa SoSpeNs

iOnE]

Le lAbbRasiMorDoNo

Io ho bisogno

di

……”scontare la tua meraviglia

[dolore]

I. 19,22


UnA PaGiNa


parole

“iosentoilrumoredellapennachescorreevoglioinfiniteparole”

… rallentare respiro…

…rallentare respiro…rallentare respiro…

attendere

[NuOvE PaRoLe]

asciugare lacrime

chiudere occhi

fine interruzione

[Io]

I.00.18


“Se è davvero così,….”

 

“Se è davvero così, se ti senti tra parentesi, permettimi allora di infilarmici dentro, e che tutto il mondo ne rimanga fuori, che sia solo l’esponente al di fuori della parentesi e ci moltiplichi al suo interno.”
D.G.

I.11.21


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: