Archivi del mese: dicembre 2013

PuNtI Di ViStA

io

SeNzA AlTerAzIoNI

PeRFeTTa CoSì

SeNzA MaScHerE

[ora posso proseguire]

peace&love

un grazie ad “A” , che è arrivata tardi al lavoro.

 

Annunci

CaPitolO IV

quattro

fammi ascoltare il mare

apro la finestra

apro gli occhi

hai regalato rosseparole alla tua pagina bianca

perchèhaismessoditagliare

toccamieleggilabellezzadiquellochehaiscritto

cinque a.m. nove a.m. holaboccapienadite

– buongiorno [fammi affogare nel mare]

– andiamo a far colazione?

voglio rubare la marmellata

scendoconimieinuovivestitidirosseparoleviola

ho rubato la marmellata

dieci a.m. holaboccapienadite

tuhairubatome

fammi ascoltare il mare

chiudo la finestra

chiudo gli occhi

non gu

ardarmi

rEgALAmI

OssESsIoNi

[NuOVa SoSpeNs

iOnE]

Le lAbbRasiMorDoNo

Io ho bisogno

di

……”scontare la tua meraviglia

[dolore]

I. 19,22


CaPiTOlo III

nido ingrid

 

OvUnQUe

muri coperte pavimento aria lenzuola soffitto asciugamani

ScHiaNtAtI OvUnQuE

– abbiamo fatto una cambogia-

hai proprio ragione….meglio scappare.

maledettolostranieroconicalziniblu

cheèvenutoadomireinterrazzo

eratuttoperfettomancavasolounpolso

regalami ancora

goccedisangue

lamiapellevestitadi

parolepure

rossocoloreviola

dolore

io

tu

…rallentare respiro…

mi sento soffocare

il tempo no, non lo so fermare cazzo

chiudo gli occhi

oracomefaccioarespirare

attendere

uNa

NuoVa SoSpeNsIOnE

I.10,38


Inevitabile….Natale….2.


terrazzo

– allora ha chiamato www ,il ventisei viene anche xxx.porca troia!ci mancava xxx al pranzo di santo stefano.

-nooo cazzo..noooo,ti rendi conto di cosa ci si prospetta ?

– cazzo si!quindi siamo in sei, secondo me abbiamo a questo punto fatto una cazzata ad invitare fff e hhh. abbiamo comprato mangiare per tutti, meno male.

– certo il cibo c’è ma non è che cambia il dramma.ormai glielo abbiamo detto ,se però  se venissero tutti il venticinque saremmo salve, mio dio ci pensi che pranzo verrà fuori?

– allora come cazzo ci mettiamo a tavola ?sai che è fondamentale mettere xxx lontano da fff.

– certo , neppure  tu avessi un tavolo lungo tre metri!

-allora senti, io mi metto capotavola, fff alla mia destra , hhh accanto , xxx altro capotavola, tu accanto a xxx e ttt vicino a me davanti a fff. direi perfetto,no?basta che tu non mi guardi perchè altrimenti mi metto a ridere visto che avrò l’alito alcolico…..

– beh se è per questo lo avrò anche io, ttt invece è un cazzaro . se beve gli viene l’occhio calante e non capisce un cazzo!piuttosto di che si parla?prepariamoci degli argomenti altrimenti è un dramma

– certo ,dobbiamo distrarre l’attenzione dall’argomento intoccabile .politica direi di no,non lo so, non mi viene in mente niente.

–  magari potremmo parlare di religione , considera che xxx ha fatto per anni corsi di teologia , fff ha studiato in seminario…..

-cazzo vuol dire ?dai…

– no ,se poi consideri che ttt pensa che dio sia un alieno venuto migliaia di anni fa sulla terra con altri dei alieni…

– ma vaffanculo…

vifateicazzivostri

trecentosessantaquattro

giornilanno

[voidue]

vi svegliate 1 giorno all’anno

doveterovinarcianchelefeste

dormite sereni anche quel giorno

sietefantastici

I 01,24


TuA CaRnE / CaRnE TuA

orologio

“…ambedue non avevano alcun ritegno alle mutue prodigalità della carne e dello spirito.

Provavano una gioia indicibile a lacerare tutti i veli,a palesare tutti i segreti, a  violare tutti i misteri, a possedersi sin nel profondo, a penetrarsi, a mescolarsi, a comporre un essere solo.”

G.D’A.

guardami

toccami

abusami

iosonotuacarne

cadodentropureossessioni

fammimangiarelatuaanima

 iosonolatuacarne

abbassogliocchi

regalamivestitinuovi

I.01,55


Inevitabile….Natale……

,babbo natale morto

– ok , tutto confermato, quindi ora puoi iniziare a dire come ogni anno che vuoi cambiare religione

– quanti siamo allora?

-una dozzina il xx e cinque il xx , c’è da decidere cosa fare da mangiare visto che  xxx non mangia un cazzo  altrimenti ci muore li , a yyy bisogna fargli un menu’ tutto suo come sempre , www non mangia pesce ,ddd non ho idea visto che non la conosco, la geriatria gradisce piatti della tradizione però senza grassi non troppo pesanti senno sai poi ccc si sente male.

– cazzo..io sento che l’anno prossimo emigro, quanti piatti diversi dobbiamo fare?possibile che ognuno qui decide cosa vuole da mangiare per natale?senti se ordinassimo delle pizze?

– dai cazzo smettila, tanto lo sai che ogni anno è così e ci ritroviamo la notte della vigilia a stuprare tacchinelle ,sgozzare salmoni ,cambiare ruote bucate con ruote bucate ,cenare con un pollo arrosto di rosticceria, dover preparare la tavola di natale e sistemare il bordello ,è sempre così..

– certo te e la tua cazzo di fissazione per la tavola di natale, quest’anno come la vuoi fare?comunque…permettimi di fare una considerazione..,ah mi viene in mente ma con i regali come siamo messe?

-ah vero, c’è da comprare ancora dei regali

–  sei scema?si ,tu sei cogliona, ma quando cazzo li compriamo? lo sai che giorno è oggi?quest’anno riusciamo a dormire 6 ore in 2 notti?

– boh,no non credo,  devo fare la lista delle cose da comprare

– ricordati che c’è anche da prendere il regalo da parte di jjj a sss.

-senti …ho pensato di mettere nella lista della spesa una bottiglia di vodka alla pesca per te e una di martini per me.dalla vigilia in poi

-che martini ti prendi?

– martini bianco

– no, allora va bene anche a me il martini ,quello mi piace.

– esatto,sento che sarà un natale veramente fantastico ,dai vieni presto che abbiamo da fare.

-ma vaffanculo!

 

ogninatalesiamoattornoaquestotavoloviabbracciotutti

ma

hodinuovo

unafittachemifaavereocchinudi

mentresorrido

nonguardarmidentroenonmichiederecomestocazzo

holefrequenzementaliinterrotte

nonopacchettisottolalbero

nonholalbero

nonhosenso

non

ho

me

mi sto

ri

trovando

respiro

I. 00,11


Dopo che il male è fatto, è irrimediabile

io

 mi sono fatta male, ancora,

io

  mi sono lasciata far male,

io

 non mi sono difesa,

io

 lo sapevo che

  tu

vorreisbriciolarmilanimamacihaigiàpensatotu

dovecazzosonolechiaviperstaccareladipendenza

non è arrivato ancora il momento

loso

vorreichenonarrivassemai

mani sugli occhi chiusi….trattenere respiro

dolore

ancora

I.12.52


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: